Feed RSS

Pasta choux – Bignè

 

Al pari del pan di spagna, mi è sembrato giusto riprendere questa ricetta con un passo passo per principianti. E’ una preparazione base che non ha bisogno di presentazioni, i bignè piccoli o grandi possono essere farciti in moltissimi modi (anche salati) o usati come base per profiterol e saint Honorè.
La ricetta dagli ingredienti economici, è considerata comunque abbastanza “delicata”: bisogna far molta attenzione nelle fasi di realizzazione ma il risultato è garantito (vostro forno permettendo).
Con questa ricetta riuscirete certamente ad ottenere dei bignè, ma basta cambiare di qualche gr o ml per ottenere un impasto diverso (più morbido, più sesso, più colorito, ecc.).

158

Passiamo alla ricetta.
La dose è per circa 25 bignè medi


100 ml di acqua
20 ml di latte
30 gr di burro
75 gr di farina
1 uovo (piuttosto grande)
1 cucchiaino scarso di zucchero (da non usare se si vuole fare un ripieno salato)
1 pizzico di sale


FASE 1: mettete a sciogliere a fuoco basso in burro con l’acqua, il latte, lo zucchero e un pizzico di sale.

 137
FASE 2
: quanto il burro sarà completamente sciolto, aggiungete in una volta tutta la farina SETACCIATA e mescolate cercando di evitare il formarsi di grumi. Dovreste ottenere già una “palla” ma se l’impasto è piuttosto liquido non preoccupatevi perchè rassoderà nella fase successiva.
135

FASE 3: rimettete l’impasto sul fuoco e aspettate che la pasta si stacchi facilmente dalle pareti, formando una palla mordida dalle pareti lisce. Sul fondo della pentola noterete una patina bianca e sentirete la pasta “friggere”. Spegnete e lasciate riposare qualche minuto134

FASE 4: questa è la fase più delicata che potrebbe rovinare i vostri bignè. Amalgamate l’uovo alla pasta. All’inizio scivolerà sull’impasto ma in pochi minuti riuscirete ad ottenere un impasto di un giallo carico e piuttosto denso (il cucchiaino dovrà reggersi da solo nell’impasto).
Solo qualora fosse davvero molto duro va unito altro uovo ma vi consiglio di sbatterlo e aggiungerne a piccolissime dosi fino a raggiungere la consistenza desiderata. Se passate il limite e l’impasto diventa liquido, dite pure addio ai vostri bignè (o dovreste riprerare della pasta fase3 e aggiungerla per rendere di nuovo consistente l’impasto).

133

FASE 5: imburrate e infarinate la teglia,  vi consiglio di non usare la carta da forno che non consente la traspirazione e rende ancora più difficile l’asciugatura dei bignè durante la cottura. Fate poi dei mucchietti (se non volete usare la sac a poche) della capacità di un cucchiaino da thè, fateli distanziati perchè l’impasto dovrà gonfiare.132

FASE 6: la cottura è l’altra fase delicatissima, a seconda di ogni forno infatti cambierà io mi trovo bene mettendo la teglia al secondo grado dal basso (più in basso della metà del forno), e uso il ventilato a 170° per 20 minuti circa. Li lascio poi asciugare nel forno tenuto aperto da una presina per altri 15 minuti. Vanno infornati con forno già caldo e MAI dovrete aprire la porta prima del tempo stabilito o cadranno come frittatine.

131

 

157

UN OCCHIO ALLA PRESENTAZIONE:
E se siete riusciti ormai ad ottenere facilmente dei bignè potete anche pensare ad una presentazione facile facile ma di grande effetto.
Tenete da parte un poco di impasto, mettetelo nella siringa con un foro piccolo e rotondo e fate dei bastoncini e delle S.  

130

Vi permetteranno di dare ai vostri bignè la forma di cigni e funghetti.

129

128

NB: come dicevo durante la FASE 3, questo impasto era rimasto piuttosto liquido, c’era 5 ml in più di latte, come vedete ha cambiato completamente aspetto ai bignè.

Annunci

Informazioni su draghettacook

Salve a tutte e benvenute nel mio piccolo angolo culinario. Sono una "ragazza" di 31 anni che ama cucinare. Ho sempre trovato la cucina un passatempo rilassante e un bel modo per prendersi cura di chi si ama. L'idea del blog nacque anni fa per avere un angolino dove consultare le mie ricette ovunque mi trovassi... ma anche perché me le chiedevano in tanti e questo era un bel modo per poterle condividere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: